Esiste una legge per la commercializzazione del latte crudo?

latte-crudo-etichetta-legge

Da anni si parla di latte crudo come di qualcosa al limite della legalità. Più di qualcuno mi ha chiesto chiarimenti circa gli aspetti legali del suo utilizzo per il consumo umano diretto. L’Europa ha provato a bandirlo anche per la produzione dei formaggi. Oggi cerca, passo dopo passo, di “legalizzarlo” con il solo scopo di renderlo “uguale” al latte termicamente trattato. Già in passato ho scritto un report esaustivo (Produzione e vendita del latte crudo) sul mercato del latte crudo, sulla sua diffusione nel…

Cosa si nasconde in una scatoletta di tonno?

Cosa si nasconde in una scatoletta di tonno, What is hidden in a can of tuna

Cosa si nasconde in una scatoletta di tonno? Sintetizzo qui un bellissimo rapporto di Greenpeace (rapporto completo è scaricabile qui) sulla poca trasparenza delle etichette di tonno in scatola e in vasetti venduto in Italia, che mette in luce come alcune pratiche illegali di pesca, stiano mettendo a rischio molte specie di tonno e di altri mammiferi marini. In Italia sono ancora troppo pochi i produttori di tonno in scatola che hanno deciso di adottare precisi principi di sostenibilità, senza contare che un marchio 100%…

Etichettatura legale degli alimenti: il nuovo Regolamento UE 1169/2011

etichettatura-legale-degli-alimenti-il-nuovo-regolamento-1169

Lo scorso 22 novembre, dopo un percorso lungo quasi quattro anni, è stato pubblicato il regolamento comunitario sulle informazioni alimentari obbligatorie e volontarie per l’etichettatura dei prodotti. Il Regolamento 1169/2011 entrerà in vigore appena prima di Natale 2011, anche se per diversi punti è previsto un percorso a tappe di tre o cinque anni. Le novità principali sono la tabella nutrizionale, gli allergeni in evidenza nell’elenco degli ingredienti, una dimensione minima per i caratteri con cui sono scritte le etichette, il divieto di indicazioni fuorvianti….

Etichetta nutrizionale a semaforo anche in Italia?

Continuiamo a parlare di etichettatura cercando di capire su quale sentiero si sta muovendo l’Europa; questo perché solitamente ciò che viene anticipato in Gran Bretagna e nel Nord-Europa in generale, alla fine viene poi esportato nel resto del continente. Fino alla piena integrazione europea, nel 2010, le indicazioni salutistiche potevano essere utilizzate liberamente, così ad esempio, nel Regno Unito i prodotti contenenti il 51% o più di cereali integrali potevano riportare la dicitura “Chi ha un cuore in forma tende a mangiare più cibi integrali…

Etichetta nutrizionale e origine materie prime: nuove regole

etichette_nutrizionali_nuovo_regolamento_europa_puglia

  Finalmente è stato approvato, lo scorso 6 luglio 2011, il testo sull’etichettatura degli alimenti che dovrebbe mettere da parte tutte le norme nazionali e uniformare il sistema delle diciture e delle presentazioni dei prodotti. Avevo già anticipato alcune novità in discussione in questo post, poco tempo fa. Il regolamento si applica a tutti gli alimenti destinati al consumatore finale, compresi quelli somministrati da ristoranti, mense, ospedali, catering, nonché i prodotti destinati alla ristorazione. Rimangono esclusi da gran parte delle informazioni obbligatorie gli alimenti pre-confezionati…

Etichetta per alimenti sostitutivi del latte

  Prendo spunto da una mail di un lettore/produttore di cioccolato, il quale mi chiedeva se poteva inserire in etichetta, tra gli ingredienti, la dicitura “latte di soia” e se il sostantivo “latte” dovesse essere sostituito da termini differenti. Diciamo che la denominazione del prodotto definisce la natura del prodotto stesso, ed è stabilita da leggi comunitarie o nazionali, o in mancanza di esse, da usi e consuetudini “popolari”. Le aziende alimentari devono dare priorità alle norme. Di fatto per i prodotti del latte esiste…

Le nuove regole sui mangimi

I casi di diossina negli alimenti non sono pochi e nella quasi totalità dei casi (tranne in quello forse della mozzarella di bufala campana) dipende da mangimi contaminati; insomma, tutto passa da una corretta e trasparente gestione della filiera e dei controlli attuati. Ma prima di andare a vedere come sono gestite le regole sui mangimi e il loro utilizzo, giusto per rinfrescare la memoria, cito alcuni episodi degli ultimi anni: Alla fine del 2008, l’Irlanda ha richiamato molte tonnellate di carne di maiale e…

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons

Copyright 2014 Profondofud · RSS Feed · Accedi

The Verbage Theme v2 by Organic Themes · WordPress Hosting

Organic Themes