Pulizia intestinale con le fibre

Psyllium seeds spilling on wooden surface --- Image by © SRS/Westend61/Corbis

Disbiosi e irregolarità intestinale, stipsi, gonfiore addominale, spossatezza, sono sintomi che spesso accompagnano la fine dell’inverno; è forse il momento della pulizia intestinale di primavera. Durante la lunga stagione invernale, abbiamo accumulato stress, abbiamo mangiato tanto e magari fatto poco sport. Cibi grassi, pochi alimenti crudi, alcool e dolci, uniti alla vita sedentaria e al lavoro, fanno accumulare tossine che sovraccaricano il fegato e che alterano la normale microflora intestinale, i fermenti lattici presenti sulla parete dell’intestino. Questo risulta affaticato, si complicano i processi digestivi intaccando…

Fast Diet 5:2 o digiuno intermittente

fast-diet-digiuno-intermittente

Dieta innovativa o solo moda del momento? Scopriamo la dieta del digiuno che promette perdita di peso e riduzione di diabete e colesterolo. Fast diet è il best seller del momento in Gran Bretagna. Ha conquistato il primo posto su Amazon.com poco dopo la pubblicazione. Gli autori Michael Mosley, un medico giornalista della Bbc, e la giornalista del Times Mimi Spencer hanno sperimentato in prima persona questa dieta. Il regime si basa sul principio del digiuno intermittente: si mangia e si beve a sazietà cinque giorni alla settimana, mentre negli altri…

Attenti a bibite e drinks: rischio diabete e obesità

bibite-zuccherate-diabete

I grandi consumatori di sugary drinks sono a rischio diabete e obesità. L’American Heart Association, organizzazione non-profit che si occupa della prevenzione e della cura delle cardiopatie, attraverso uno studio appena presentato, relaziona come più di 180.000 persone nel mondo sono morte nel 2010 a causa di un consumo eccessivo di bibite zuccherate (bibite come Coca cola, Fanta, Sprite ecc.). La classifica dei paesi a rischio che consumano più bevande zuccherate I ricercatori hanno scoperto che l’assunzione di bevande zuccherate era legato a 133.000 morti…

Tossine: cosa sono e come si accumulano

toxins, tossine, dieta, inquinamento, linfa,fegato,metalli, sangue

In periodi di influenza e malanni di stagione, si parla spesso di tossine. Cosa sono e come si accumulano nel nostro organismo? Molto spesso le si confonde con i germi, i batteri o i virus. Questi ultimi sono agenti di infezioni e malattie. Le tossine invece sono dei metaboliti (sostanze di rifiuto) che si accumulano lentamente all’interno del nostro organismo, predisponendolo ad attacchi esterni, infiammazioni e malattie. Allora cerchiamo di capire cosa sono. Le tossine possono essere esogene o endogene.  Tra le tossine esogene ci…

Aspartame: dolcificante cancerogeno? No, forse si, vediamo!

aspartame,fda,cancer,efsa,report

In Danimarca secondo una ricerca condotta su circa 60.000 donne incinte, il consumo giornaliero di una bevanda gassata contenente un edulcorante aumenta del 27% il rischio di parto prematuro; in Italia secondo la ricerca condotta dall’Istituto Ramazzini, nei topi maschi che hanno assunto il dolcificante, il rischio di cancro aumenta del 18% nel gruppo ad alta dose. L’aspartame è il principale incriminato. Che cos’è L’aspartame? E’ un dolcificante artificiale composto da acido aspartico (40%), fenilalanina (50%) e metanolo (10%). Autorizzato a livello europeo, è un…

Quanto zucchero c’è nel tuo cibo?

coca cola, sugars, tumori, malattie, zuccheri

Il boom dello zucchero presente negli alimenti dagli inizi del secolo scorso è certamente una delle principali cause dell’impennata dei tassi di insulina e di IGF (fattore di crescita insulino-simile che stimola la crescita cellulare) e della conseguente epidemia di cancro. Quanto zucchero (occulto) c’è in tutto quello che mangiamo tutti i giorni? E’ una domanda alla quale dovremmo dare una risposta leggendo le etichette di tutto ciò che mettiamo in corpo, dalla colazione fino alla cena. Il medico tedesco Otto Warburg fu premiato con il…

Allarme tumori nel Salento: l’asse del male Taranto-Brindisi

allarme-tumori-nel-salento-l8217asse-del-male-L-9I0ZiY

Parli dell’ILVA, il siderurgico di Taranto e della mega centrale a carbone di Cerano (Brindisi) e poi scopri che il Salento, mai rientrato nelle politiche di industrializzazione della prima Repubblica, è la zona dove l’incidenza dei tumori aumenta esponenzialmente, a prima vista, senza una causa plausibile. Un tasso di mortalità per tumori maligni di trachea, bronchi e polmoni (tutte neoplasie non correlate all’alimentazione!) cresciuto vertiginosamente. Le aree interessate sono tutte nel Salento, da Lecce in giù. Maglie il paese più colpito (43 decessi nel 2004,…

Ilva, la più grande fabbrica di acciaio e di tumori d’Europa

fabbrica-tumori-puglia-ilva-taranto

Dopo dieci anni di lotte ambientaliste e troppi morti, per la prima volta la maxiperizia commissionata dalla procura di Taranto inchioda l’Ilva, la fabbrica d’acciaio responsabile di immettere nell’atmosfera livelli di diossina che provocano tumori nella popolazione, nei capi di bestiame e contaminano gli alimenti. Quasi nessuno ne parla, nemmeno a livello locale, tranne questo articolo di Linkiesta. Da pugliese (ma soprattutto trattando temi che riguardano la salute) mi sembra doveroso quantomeno riportare e segnalare questa notizia. Un anno e mezzo fa il sindaco della…

Qual’è il miglior olio per la frittura?

miglior-olio-frittura

La frittura è uno dei più antichi metodi di cottura. Il colore, l’aroma, la consistenza e il gusto che questo tipo di cottura è in grado di conferire al cibo sono caratteristiche che la rendono apprezzato ed ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Qual è l’olio più utilizzato nella frittura? L’olio di palma; e parlo soprattutto degli alimenti industriali, delle friggitorie, ristoranti e rosticcerie. Perché è il meno costoso, per le tasche dei produttori. Ha un costo inimmaginabile invece per l’ambiente e per la collettività…

Lo yogurt migliore? Quello che vi preparate a casa

Lo yogurt è un ottimo alimento, se ne trovano di tutti i tipi e gusti. In molti di questi la presenza di fermenti lattici è però un pallido ricordo. Sarebbe forse meglio parlare di dessert, per proposte commerciali spesso piene di zucchero e aromi sintetici, fatti con latte e frutta di dubbia origine, prodotti “light”, “scremati”, “senza colesterolo”. Dagli anni ‘80 ad oggi l’industria ha cominciato a selezionare ceppi di lattobacilli sempre meno acidificanti, per meglio incontrare i gusti dei consumatori, poi ha iniziato ad…

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons

Chi sono

Profondofud è un progetto di educazione alimentare, di comunicazione e ...... mangiar bene Continua a leggere nel mio profilo

Copyright 2015 Profondofud · RSS Feed · Accedi

The Verbage Theme v2 by Organic Themes · WordPress Hosting

Organic Themes